Vico Equense/ Politiche sociali: confronto tra i candidati sindaco

0

Giuseppe Dilengite, Ferdinando Astarita e Aldo Starace si confronteranno domani alle 10.30 al Castello Giusso. Al centro del dibattito le politiche sociali nel Comune di Vico Equense. L’iniziativa è stata organizzata dal comitato locale “Il Welfare non è un lusso”, presieduto da Michele De Angelis. L’obiettivo è quello di esaminare le conseguenze dell’uscita dal piano sociale di zona fatta dall’amministrazione comunale. Partecipa al dibattito Sergio D’Angelo, presidente di Gesco, consorzio di cooperative aderente a LegaCoop. Hanno aderito alla manifestazione Ginette Fermariello, moglie del compianto senatore ed ex sindaco della città,  l’onorevole Antonio Palagiano, Piergiorgio Sagristani assessore provinciale, Giuseppe Gargiulo, responsabile dei pensionati Cisl in Campania, Stefania Astarita responsabile del PD in penisola sorrentina e tante altre personalità rappresentative del mondo politico, culturale ed associativo. “Vico Equense è un Comune privo di asili nido, di case di riposo per anziani o di parchi gioco attrezzati per i più piccoli. Ha detto Michele De Angelis – La  “Festa dei Diritti Possibili” vuole essere un’occasione pragmatica per rilanciare proposte fattive, per chiedere alla Politica maggiore attenzione per  le persone , per la loro felicità. Il Comitato “Il Welfare non è un Lusso” vuole tracciare, insieme alle persone, possibili vie d’accesso all’affermazione dei diritti civili di una comunità – ha continuato De Angelis – per questo è importante per i cittadini di Vico presenziare all’evento, confrontarsi attraverso un analisi sulle condizioni  reali e quotidiane e far emergere le contraddizioni, farsi interpreti diretti di esigenze e di bisogni e tracciare insieme al comitato,agli ospiti e relatori, una strategia partecipata di intervento, perchè i diritti sono “possibili”  in quanto espressione di una comunità,  atto responsabile di partecipazione e di cittadinanza attiva”.