Piano di Sorrento venerdi gli Stragatti al Marianiello

0

MARIANIELLO JAZZ – RISTO WINE CAFFE
Piano di Sorrento (NA), Piazza Domenico Cota
apertura ristorante ore 20:30

giovedì 10 marzo 2011, ore 21:00

CLEO T. in concerto
INGRESSO LIBERO

C’era una volta un’alba senza sole.
Una giovane donna scappa dalle dolci sale del Love Hotel e si concede una fuga avventurosa attraverso sentieri tortuosi.
Da quel momento, Cleo T. oscilla tra il bianco e nero e canta filastrocche dimenticate degli uccelli del mattino.
In questo piccolo cabaret dell’assurdo, si attenua la luce e nel silenzio prende vita l’altro lato dello specchio.
Cleo apre il suo baule di segreti, con valzer disarticolati e Ritornelli malinconici, per rubare la chiave dei sogni.

———————————————————————-

venerdì 11 marzo 2011, ore 22:00

STRAGATTI in concerto
INGRESSO LIBERO

Prendete tre musicisti, di generazioni ed estrazioni musicale diverse, e metteteli dietro a strumenti tipicamente anni ‘50 (chitarra semiacustica, contrabbasso e una batteria essenziale). Prendete, ora, i maggiori successi della scena pop e rock degli ultimi 30 anni, tipo: “You shook me all night long” degli AC/DC, “Wonderful life” di Black, “Should I stay or shoul I go” dei Clash, “Call me” di Blondie, “Albachiara” di Vasco Rossi o “Baci” di Adriano Celentano e provate ad immaginare come avrebbero potuto suonarle Elvis Presley, Chuck Berry, Jerry Lee Lewis, Johhny Cash o Eddie Cochran ai tempi della Sun Records.
Ecco, questo è ciò che gli Stragatti propongono nel loro spettacolo! La familiarità delle note delle grandi hits pop e rock miscelata alle suggestioni e alle atmosfere tipicamente anni ‘50!
Il trio si è formato nel 2010, ma vanta (nei singoli) già lunghissima esperienza live e già dalle prime esibizioni si è manifestato tutto il loro potenziale di coinvolgimento. È indubbio, infatti, che la loro scelta sia vincente. La sequenza dei brani, universalmente popolari, fa sì che il pubblico partecipi spontaneamente. E se a questo aggiungiamo il ritmo e il mood del rockabilly, la miscela è veramente esplosiva!

———————————————————————-

sabato 12 marzo 2011, ore 22:00

LEO PARI in concerto
INGRESSO LIBERO

“Lo spaventapasseri” (2011) è il titolo del nuovo E.P. di Leo Pari, che preannuncia per la prossima primavera il nuovo album del cantautore. Dopo i primi 2 album, “LP” (2006) e “Lettera al futuro” (2009), in cui sonorità electro-funk-grime si mescolavano ad un fine cantautorato, nel 2010 per Leo Pari c’è una svolta rock con il progetto parallelo “San la Muerte” e l’uscita dell’omonimo album, un ottimo successo di critica e un lungo tour per tutta Italia e qualche tappa negli States.
In realtà è dal 2006 che Leo Pari non si ferma un secondo: oltre 300 concerti fino ad oggi, passando dai piccoli club di provincia a manifestazioni tipo il “Woodstock a 5 Stelle” dello scorso settembre e il “V-Day” di Beppe Grillo, collaborazioni come autore e come musicista con tantissimi artisti tipo Simone Cristicchi, Punkreas, Marco Fabi, Pier Cortese, Piotta, ‘O Zulù, Roberto Angelini, Adriano Bono. Inoltre nel 2010 fonda anche l’etichetta “Gas Vintage Records”, con la quale pubblica i suoi stessi lavori e produce altri artisti della scena underground.
Con “Lo spaventapasseri”, Leo Pari spegne computer e campionatori e torna alle radici del folk rock: 4 brani intimi dalla sonorità semplice ed immediata, da suonare chitarra e armonica sotto al porticato di una casa in campagna, con una birra fresca, aspettando che il sole tramonti…

———————————————————————-