Salernitana, giocatori sul piede di guerra. Ecco il comunicato di dissenso-Parma-Napoli, domenica 14 marzo 2011 ore 20,4

0

Salernitana, patron Lombardi verso l’addio?

Mala tempora currunt in casa Salernitana. Nonostante di giorno in giorno si rincorrono sempre  più le voci di un possibile passaggio di quote della società – i nomi, almeno per il momento restano segreti, anche se si vocifera nuovamente quello del napoletano Boldoni-, la squadra, oggi, al termine dell’amichevole contro il Montecorvino (vinto per 7-1) ha diramato un comunicato  stampa di dissenso (procrastinato solo di pochi giorni, rispetto alla data in cui era stato annunciato). Parole dure nei confronti di patron Lombardi, colpevole di non aver mantenuto fede alle innumerevoli promesse fatte agli atleti. Nel frattempo, però, i calciatori granata, con grande professionalità hanno continuato a fornire ottime prestazione, permettendo alla squadra di conservare il terzo posto in classifica (con quattro punti di penalizzazione sul groppone). Ora, però, la misura è colma. Il numero elevato di persone all’interno dello spogliatoio (ben 32), di certo non facilita la situazione, in quanto – come è stato fatto presente anche dal tecnico ed alcuni calciatori – ad un certo punto, ognuno si regolererà in base alle proprie necessità. I primi che potrebbero “far guerra” al club di Via San Leonardo sono soprattutto quelli che non stanno trovando  più spazio in squadra. Non è escluso che ad inizio settimana prossima, qualora non dovessero arrivare buone nuove dal fronte societario, arrivino le prime richieste di messa in mora. Il comunicato dei calciatori è stato chiarissimo ed ha specificato che da questo momento in avanti, non si potrà più garantire un discorso di gruppo e quindi ognuno agirà secondo le proprie necessità. Questa mossa, però, potrebbe dare un’accelerata alle trattative per il passaggio di quote della Salernitana. Si parla con insistenza di due cordate interessate all’acquisto, una che sta trattando con l’Amministratore Unico Lo Schiavo ed un’altra che sta dialogando direttamente con il proprietrario Antonio Lombardi. Non è escluso che una di queste trattative possa decollare nelle prossime ore, anche perchè è nelle intenzioni dei dirigenti granata, risolvere la questione prima della sfida del “Brianteo”, in modo tale da rendere più sereno l’animo dello spogliatoio. Per quanto ci si voglia essere ottimisti, in ogni caso, è innegabile che “mala tempora currunt”.

Di seguito il comunicato ufficiale della squadra:

“I calciatori della Salernitana Calcio 1919 Spa, in merito agli ultimi colloqui avuti col Presidente Antonio Lombardi da parte di una loro delegazione, comunicano quanto segue: il Presidente, nelle pregresse settimane, aveva rassicurato calciatori e tesserati, promettendo di adempiere al pagamento degli stipendi entro il 3 marzo 2011, mentre duole constatare come a tutt’oggi la Salernitana Calcio 1919 Spa non abbia provveduto al completo onere previsto. La situazione è sotto gli occhi di tutti e si è resa insostenibile: i calciatori non sono più disposti ad attendere inerti il destino della società e le promesse del Presidente che, fino ad oggi, non sono state seguite dalla volontà di venire incontro agli impegni presi. Se fino ad oggi la squadra è rimasta compatta, nonostante le difficoltà economiche che si protraggono dalla passata stagione, lo si deve esclusivamente alla doverosa e non condizionata professionalità di ogni singolo calciatore che ha mantenuto immutati obiettivi prefissati a inizio stagione. Tra l’altro, nei mesi di giugno e novembre 2010, gli stessi calciatori hanno dimostrato concretamente di voler aiutare il Presidente nella risoluzione dei problemi, senza oggi ricevere, di contro, il dovuto rispetto. Ogni singolo calciatore, d’ora in avanti, provvederà a tutelare i propri interessi come ritiene opportuno, percorrendo ogni possibile azione individuale per ottenere quanto di ragione nei confronti di una società che non si è dimostrata assolutamente all’altezza delle aspettative e della sua tifoseria”.tuttolegapro

PROSSIMA PARTITA DEL NAPOLI DOMENICA ORE 20,45

visita il mio blog

http://calcionapoli.positanonews.it

Tutto su Parma-Napoli

News, dichiarazioni, ultime dai campi, convocati e probabili formazioni sull’incontro di domenica

Napoli: affaticamento per Maggio. In allenamento provati Zuniga a destra e Vitale a sinistra

Parma-Napoli, fischia Morganti

Dzemaili: “Basta parlare di arbitri. Anche noi penalizzati come il Napoli”

Napoli: risentimento muscolare alla coscia per Campagnaro

Leonardi a Radio Marte: “De Laurentiis ha ragione, ma è inutile continuare a lamentarsi per i torti arbitrali subìti, altrimenti si finisce per condizionare ancor di più gli arbitri. Dobbiamo salvarci e domenica abbiamo bisogno di punti”

Napoli: Vitale può tornare tra i disponibili per Parma

De Laurentiis: “Mi aspetto un rush finale importante dalla mia squadra”

Parma: in recupero Giovinco, Amauri e Crespo

Zaccardo a Radio Kiss Kiss: “Domenica sera affronteremo il Napoli,  giocando in casa dovremo fare punti per noi fondamentali in una gara difficile”

Ghirardi a Radio Crc: “Parma-Napoli è una partita importante per  tutte e due le squadre. Abbiamo obiettivi diversi, ma il nostro campionato è questo. Dobbiamo fare più punti possibili per arrivare alla salvezza quanto prima”

Giudice Sportivo: squalificati Dossena, Aronica, Mazzarri, Gobbi e Paletta

fonte: in collaborazione con napolitoday            Michele de lucia

 

Benevento-Pisa si gioca lunedì 21 marzo alle 14.30

L'esultanza al gol di Clemente nella gara di andata

L’esultanza al gol di Clemente nella gara di andata
© foto di MATTEO PAPINI

La Lega, vista la richiesta avanzata dalla società Benevento, per la concomitanza con la tradizionale “Fiera di San Giuseppe” nella Città di Benevento, ed a ratifica degli accordi intercorsi tra le società interessate, ha disposto che la gara Benevento-Pisa venga posticipata a lunedì 21 marzo 2011 presso lo Stadio Comunale “Ciro Vigorito” di Benevento