Cava de Tirreni. Ospedale, Galdi e Napoli su De Simone: sostituzione giusta

0

«Le dichiarazioni dell’ex commissario dell’Asl Salerno 1 Francesco De Simone sono inequivocabili («Silurato perché volevo chiudere l’ospedale di Cava», De Simone denuncia le pressioni dei politici, titola oggi Il Mattino, ndr) e testimoniano quanto sia stata giusta e opportuna la sua sostituzione – hanno dichiarato in una nota il sindaco Marco Galdi e il suo vicesindaco Luigi Napoli -. La nostra battaglia per l’ospedale era ed è suffragata da dati di fatto e da considerazioni oggettive e non da interessi di parte. Tali esternazioni dimostrando che l’Udc, di cui è espressione De Simone, non difende gli interessi della nostra comunità e che solo il Popolo delle libertà ha difeso le tante professionalità che all’interno del Maria SS. Incoronata dell’Olmo operano quotidianamente al servizio della collettività. Il presidente Edmondo Cirielli e il consigliere regionale Giovanni Baldi hanno vinto con noi una battaglia difficile, anche perché, come dimostrano le dichiarazioni di De Simone, in Regione Campania c’era fuoco amico su Cava de’Tirreni e sul suo ospedale».

fonte Cavareporter

proposto da Michele Pappacoda

Lascia una risposta