Napoli, troppi rumori dal vicino di casa Lo ferisce a coltellate: arrestato

0

NAPOLI – I rumori che provenivano dall’appartamento confinante lo avevano infastidito. Tanto da armarlo di coltello e a ferire il suo vicino. Nel quartiere napoletano di San Pietro a Patierno i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per tentato omicidio Maurizio D’Angelo, 47enne del luogo, incensurato. L’uomo è stato bloccato in via Nuovo Tempio dai carabinieri subito dopo che aveva ferito con un coltello un 66enne del luogo, suo vicino di casa, al culmine di una banale lite condominiale avvenuta sul pianerottolo di casa. Il 66enne, trasportato all’ospedale San Giovanni Bosco, è stato medicato per ferite plurime da taglio alla testa e alla mano sinistra, guaribili in 20 giorni. Il 47enne è stato rintracciato dai carabinieri barricato nella sua abitazione, intimorito dalle minacce ricevute subito dopo il fatto dagli altri vicini di casa. I militari lo hanno trovato ancora in possesso del coltello insanguinato (quello tipo da cucina, lungo 40 centimetri) usato per ferire il suo vicino, che è stato sequestrato. L’arrestato è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Il Mattino di Napoli

Proposto da Michele Pappacoda