INCIDENTE SULL´AURELIA UN MORTO E 4 FERITI

0

ROMA – Poco prima delle 20,00, di ieri un mezzo militare in marcia al km 103,200 della strada statale 1 «Aurelia», in direzione Grosseto, ha avuto un incidente stradale autonomo. Nel sinistro un militare è deceduto e altri 4 sono rimasti feriti. Al momento il traffico è interrotto provvisoriamente in direzione Nord, per consentire ad una gru il recupero del mezzo. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Tuscania e il personale dell’Anas. L’Anas invita gli automobilisti alla prudenza nella guida, ricordando che l’informazione sulla viabilità e sul traffico è assicurata attraverso il sito www.stradeanas.it e il numero unico «Pronto Anas» 841.148.

LA VITTIMA ERA UN CAPORALE
 Era un caporale della Folgore, in servizio a Grosseto, il militare morto a causa del ribaltamento di un «Lince» avvenuto nel pomeriggio sull’Aurelia, nei pressi di Tarquinia, in provincia di Viterbo. La vittima era a bordo del mezzo militare insieme ad altri quattro commilitoni, tutti caporali della Folgore. Erano di ritorno a Grosseto dopo aver preso parte ad un addestramento a Bracciano (Roma) in preparazione di una missione in Afghanistan. Il «Lince» faceva parte di una colonna di mezzi militari che viaggiava in direzione Grosseto. All’altezza del km. 103 dell’Aurelia, per cause in corso di accertamento il veicolo si è improvvisamente ribaltato finendo con le ruote in alto e l’abitacolo completamente schiacciato sull’asfalto. La vittima, della quale non sono state ancora rese note le generalità, è morto mentre veniva trasportato in eliambulanza al policlinico Gemelli di Roma. Altri due feriti, dapprima trasportati a Civitavecchia, sono stati successivamente trasferiti in un ospedale della Capitale in elicottero a causa dell’aggravamento delle loro condizioni. Gli altri due, feriti leggermente, sono ricoverati nell’ospedale di Tarquinia. Sulle cause dell’incidente stradale sono in corso indagini da parte dei carabinieri della compagnia di Tuscania.

Fonte.leggo                    scelto da michele de lucia