CAPRI SI RIBELLA: AFFOLLATA ASSEMBLEA PUBBLICA AL CENTRO CONGRESSI PER FARE IL PUNTO SULL´EMERGENZA ANFFAS

0

 

Comunicato Stampa — Bagno di folla questa mattina al Centro Congressi di Capri per l’incontro organizzato dal Centro Anffas Onlus di Capri e dal Comitato Pro Anffas. Alla presenza delle massime autorità politiche dell’isola, dei rappresentanti di tutte le categorie economiche e sociali, delle associazioni e di centinaia di cittadini assiepati nella sala dell’Auditorium, il rappresentante del comitato Fabiana Faiella ha aperto il dibattito, evidenziando le problematiche legate alla chiusura del Centro Anffas e dovute alla mancata erogazione dei contributi da parte dell’Asl Napoli 1. Il presidente del sodalizio caprese, Mario Cimino ha, invece, illustrato ai presenti gli aspetti tecnici che hanno determinato l’interruzione dei trattamenti terapeutici. A prendere la parola, questa mattina anche i sindaci di Capri ed Anacapri, Ciro Lembo e Francesco Cerrotta, che, da un lato, hanno sottolineato l’impossibilità per le amministrazioni di intervenire, in prima persona, per risolvere un problema di competenza esclusivamente regionale; e dall’altro hanno manifestato la volontà di continuare a perseguire ogni strada possibile per salvare il Centro Anffas. Ad intervenire al dibattito, anche il parroco di Capri, Don Carmine Del Gaudio, che si è mostrato molto sensibile nei confronti delle vicissitudini del Centro Anffas e si è impegnato a dare un forte sostegno economico, così come hanno fatto anche gli amministratori comunali che hanno promesso un intervento concreto ove possibile. Al termine dell’incontro, dopo ampio dibattito, tutti i presenti hanno convenuto la necessità di proseguire con una forte azione di protesta verso le sedi competenti per evitare che il diritto alla salute, costituzionalmente garantito, venga inesorabilmente negato alla cittadinanza caprese. (comunicato stampa a cura del Comitato Pro Anffas – mail: comitatoproanffas@libero.it)