NAPOLI, UCCISO IN STRADA DALLA CAMORRA -FOTO

0

NAPOLI – Un agguato mortale in via Stelvio, a Napoli. Secondigliano è proprio a due passi. La camorra torna così a far sentire prepotentemente la sua voce nel capoluogo campano. A perdere la vita è stato Francesco Feldi, colpito dai proiettili e morto quasi subito, prima dell’arrivo dell’ambulanza. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’agguato. Feldi era considerato un elemento di spicco del clan Amato-Pagano, gli «scissionisti» del clan Di Lauro, ed era già stato oggetto nel 2008 in un attentato. Si indaga anche su eventuali collegamenti tra l’agguato di questa sera e l’arresto di Domenico Antonio Pagano, considerato l’attuale reggente degli “scissionisti”, sorpreso dalla squadra mobile di Napoli il 17 febbraio in un appartamento a Cicciano, nell’area nolana

Fonte.leggo                          scelto da michele de lucia