Castellammare – Collaboratrice domestica bulgara arrestata per furto

0

 

Da pochi giorni collaboratrice domestica di un anziano stabiese, si era impossessata furtivamente della carta bancomat dell’uomo e la utilizzava per spese e prelievo di contanti. Scoperta, è stata denunciata e successivamente arrestata Cankova Krasimira, bulgara, 35enne, domiciliata a Poggiomarino. Accortosi della scomparsa del bancomat e dell’addebito in conto di alcune somme per l’utilizzo della carta, l’uomo, un 74enne di Castellammare di Stabia, si è allora recato presso la locale stazione dei carabinieri per sporgere regolare denuncia, indicando nell’occasione proprio la sua collaboratrice domestica come possibile autrice del furto. Dalle verifiche dell’estratto conto, risultava che attraverso l’utilizzo della carte, era stato acquistato un telefonino ed erano stati effettuati alcuni prelievi di contante per un ammontare di 420 euro. La donna, bloccata mentre tentava la fuga, è stata trovata in possesso del telefonino e della somma prelevata furtivamente. L’arrestata è stata quindi accompagnata nella casa circondariale di Pozzuoli.

Michele Pappacoda