Positano a scuola di legalità

0

Grazie ai finanziamenti dell’Unione Europea, all’Istituto Comprensivo “Lucantonio Porzio” di Positano -Praiano in costiera amalfitana  parte il PROGETTO PON C-3 LE(g)ALI AL SUD.

La finalità è quella di promuovere la “cultura della legalità” per educare gli alunni a crescere secondo i principi di Cittadinanza Attiva, Consapevole e Responsabile, nei valori della legalità e nell’assunzione di comportamenti corretti ispirati al rispetto delle regole.

Il Progetto, svolto in partenariato con l’Associazione Posidonia e il FORUM-Giovani di Positano, si avvale anche di collaborazioni con altre istituzioni quali la Polizia Municipale, l’Arma dei Carabinieri, la Protezione Civile e altre associazioni del territorio come il WWF e LEGAMBIENTE. 

Tra gli esperti che incontreranno i ragazzi, prezioso sarà l’intervento del magistrato Michele del Gaudio, autore di molti volumi, tra cui “Il giudice di Berlino” in cui racconta la sua esperienza di giudice, e “A scuola di Costituzione” rivolto proprio ai ragazzi.

Come insegnare la legalità? Credendoci; raccontandola con il linguaggio dei giovani, non nostro; col metodo del “crescere insieme”, insegnando e imparando reciprocamente; con strumenti didattici tradizionali, o musica, video, teatro, sport, giochi in cui tutti si divertono e nessuno vince; motivando i ragazzi, coinvolgendoli; vivendo la legalità “insieme”.

Sono proprio le parole di Michi, come ama farsi chiamare, a dare il filo conduttore e il senso a tutta l’iniziativa che ha destato grande entusiasmo