ASSICURAZIONI: DI NARDO (IDV), INTERVENIRE SU FALSI INCIDENTI.

0

‘Quali urgenti iniziative si intendono adottare al fine di risolvere tempestivamente l’emergenza dei falsi incidenti che imperversa nel Mezzogiorno ed in particolare nella regione Campania?’. Lo chiede il senatore campano Nello Di Nardo (Idv) in un’interrogazione al ministro dello Sviluppo economico.

‘Secondo le stime degli esperti – continua Di Nardo – il 18 per cento dei sinistri nella provincia di Napoli e Caserta viene simulato dagli automobilisti per incassare il risarcimento.
Considerato che la media nazionale e’ pari al 3 per cento, pare evidente che la situazione ha raggiunto livelli più’ che preoccupanti. Di Nardo segnala che proprio a causa di questa situazione, ‘le compagnie assicuratrici hanno progressivamente aumentato il costo delle polizze fino a raggiungere livelli proibitivi. Un neopatentato residente a Napoli, ad esempio, paga mediamente per la polizza assicurativa di un auto di media cilindrata settemila euro l’anno; ad Aosta, il costo dell’assicurazione per un neopatentato e’ pari a 1.934 euro l’anno, quindi meno di un terzo. La stessa anomalia si constata raffrontando i prezzi delle polizze, nei due capoluoghi, per una Rc auto di prima classe’. Per questo il senatore Di Nardo, nella sua interrogazione, chiede al ministro Romani ‘se non si ritenga estremamente necessario intervenire al fine di evitare che si continuino a penalizzare fortemente i cittadini-consumatori’.