PONTECAGNANO FEMMINILE, KO IN CASA DEL CENTRO ESTER (3-0)

0

 

 ASD Centro Ester  Barra         3

ASD Ecoteam Pontecagnano    0

 

 

ASD Centro Ester=Iodice-Marziani-(64 Auricchio)- De Cicco-Chirici-( 71 De Maio)-Imperatrice-Oliviero-Ferrara-Pengue-Sorrentino-(80 Picardi)-Barra-(80 Costa)-di Marzio-( 87 Savastano)

In paanchina Righetti  Allenatore Montella Adolfo                   

 

ASD Ecoteam Pontecagnano= Radu- Federico-Lapenta-Lo Bosco-( 70 Esposito)Benigni- Cantiello–( 80 Sabbatino)

De Cesare-Salandra-( 80 Coppola)-Iuliano-De Martino-( 75 De Crescenzo) Strollo-( 46 Volpe)

in panchina  Fiorillo-Carbone  —–Allenatore  Saggese- Maria Rosaria

 

Arbitro– Alborelli  sezione di Castellammare

 

Marcatori=  41 Di Marzio-  80 Oliviero-  87 Savastano

 

Ammonizioni – Chirici

 

COMMENTO- Ancora una sconfitta in trasferta per le picentine ma ancora una volta dobbiamo parlare degli arbitri. Il signor Alborelli non era in giornata e si è visto in tutte le marcature delle barresi .

Sulla prima, non fischia su una trattenuta in area che la Di Marzio effettua sulla Cantiello, sulla seconda, da azione da calcio d’angolo, manata al portiere proteso in presa alta e ultimo episodio, sempre da angolo, spintoni in area con cintura a Benigni e Sabbatino. Giornate storte per le giacchette gialle ma le proteste arrivano da tutti i campi già da diverse domeniche. Altre squadre hanno già presentato esposti, la dirigenza del Pontecagnano, dopo l’ennesimo episodio, sta valutando l’istanza da presentare agli organi competenti.

Ritornando alla partita, barresi e picentine si sono affrontate senza timori e per  la prima mezz’ora, il gioco è stato piacevole con fraseggi mirati e due conclusioni a rete per parte ben parate dai portieri. In successione : De Martino (P), Pengue(CE), Barra(CE), Strollo(P).  Con il vantaggio del Centro Ester si è chiuso il primo tempo con una furbata della Di Marzio. Nel secondo tempo le picentine hanno due grosse occasioni con Volpe. La prima, al 59, sugli sviluppi di una punizione di De Cesare, palla rimpallata dalla barriera con Volpe a due metri che non centra la porta e la seconda al 75, appena in are,a dopo scambio con Salandra,  a tu per tu con il portiere che viene centrato il pieno. Un vero peccato. Le occasioni delle barresi con Oliviero al 72 tiro al lato dai 25 metri e Costa all’ 81 con un diagonale fuori di poco. Comunque gli episodi, se pur contestati, hanno deciso la partita.