Piano di Sorrento con i Pennelli di Vermeer comincia un altro grande week end musicale al Marianiello di Nello Russo

0

Piano di Sorrento penisola sorrentina  con i Pennelli di Vermeer comincia un altro grande week end musicale al Marianiello di Nello Russo

MARIANIELLO JAZZ – RISTO WINE CAFFE
Piano di Sorrento (NA), Piazza Domenico Cota
apertura ristorante ore 20:30

venerdì 18 febbraio 2011, ore 22:00

PENNELLI DI VERMEER in concerto
INGRESSO LIBERO

Recentemente impegnati nella promozione della tragicommedia musicale “La Sacra Famiglia”, i Pennelli di Vermeer, per il concerto qui al Marianiello, torneranno con il rock pittorico che li ha resi una delle realtà più interessanti del panorama indie.
In repertorio brani tratto dal primo EP “Tramedannata” (2007, La Canzonetta/Sintesi 3000) e dall’ultimo album “La primavera dei sordi” (2008, La Canzonetta/Sintesi 3000).

 

sabato 19 febbraio 2011, ore 22:00

PEPPE ‘O BLUES in concerto
INGRESSO LIBERO

Un nome, una garanzia!
Un grande talento del blues. Basta citare i nomi con cui – in 25 anni di carriera – ha condiviso palco e sedute di registrazione: Buddy Miles, Otis Rush, Junior Wells, Michael Coleman (chitarrista di Muddy Waters), Curtis Fuller, George Adams, Dannie Richmond, Sugar Blue (armonicista in “Miss you” dei Rolling Stones), Shirley King (figlia di B. B. King), Sammy Fender, Sharon Clarke (corista di Albert King and Tina Turner), Dave Ball (Procol Harum), Mick Underwood (Ian Gillan, Deep Purple), Mac Pole (Jimmy Page, Ritchie Blackmore, Gong).
Peppe ha anche aperto per Art Blakey and The Jazz Messengers, Stevie Ray Vaughan, Miriam Makeba, Bobby Watson, Canned Heat, Charlie Musselwhite, Tommy Castro e Chris Wilson (cantante dei Flamin’ Groovies).

———————————————————————-

martedì 22 febbraio 2011, ore 21:00

BALLADS in concerto
INGRESSO LIBERO

Ballads è un duo acustico:
Francesco Di Bella, 24 GRANA (voce)
Alfonso “Fofò” Bruno (chitarra)
Dall’incontro tra un pallone Supersantos (a dire il vero un po’ sgonfio) e una vecchia chitarra acustica Eko, nasce BALLADS: una performance di FRANCESCO DI BELLA e ALFONSO ‘FOFÒ’ BRUNO, una pesca (se fortunata, chi può dirlo) di canzoni dal culo di una bottiglia di Jack Daniels.
Da Costello ai Buzzcocks, passando per territori californiani, fino alle elucubrazioni sofisticate degli Style Council…dal degenere Thunders ai misconosciuti Neutral Milk Hotel, da Molina a Neil Young; un viaggio (forse senza ritorno) attraverso i vari decenni della musica rock, folk, etc… d’autore e non!
Consigliato a un pubblico di rockettari indefessi (o indie-fessi).

Lascia una risposta