Napoli. SACRIFICIUM. Mostra personale di Aniello Scotto.

0

SACRIFICIUM

di Aniello Scotto

Nella sala Carlo V di Castel Nuovo di Napoli si inaugura la mostra personale di Aniello Scotto “SACRIFICIUM”.
Nell’attimo stesso in cui si trattiene il respiro per ascoltare il magico silenzio nella esposizione di dipinti e incisioni, nella sala si ascolta un battito, e un sospiro unanime:
l’amore per la pittura è un sacrificio di vita capace di trascinare nel baratro l’intera esistenza dell’amore più profondo. E in questa negazione la donna ama a tal punto da sacrificare tutto della sua vita in questa comunione totale con l’amato. …Soffocando i propri sospiri in una comune morbosa attesa, ed esalando il respiro di un’unica anima nel barlume di una singola preghiera.
Un solo pensiero ci rimane impresso per sempre davanti all’incanto che ci è trasmesso da  quegli olii, da l’unicità delle incisioni e dal sorprendente impatto delle sculture, ed è quello che ci sussurra il maestro: “Questo peso impalpabile che porto dentro di me, sono muti pensieri come tavole per bare. Essi contengono tutto l’infinito amore… e la morte.” (Aniello Scotto) 
…forse riusciamo a sentitlo, tra le tenebre di un’angoscia profonda e l’unica luce-speranza di amore.
                                                                                                                                                                             Alessandra Rameri

Inaugurazione mostra martedì 1 marzo 2011 presso la sala Carlo V, Castel Nuovo, Napoli.
La mostra resterà aperta fino al giorno 14 marzo e sarà visitabile dal lunedì al sabato ore 9-19.