FIRENZE, SI OPERA AL NASO: 34ENNE MUORE IN OSPEDALE

0

FIRENZE – Ci vorrà ancora qualche giorno per avere i risultati dell’autopsia effettuata sul corpo del trentaquattrenne, fiorentino, morto improvvisamente mercoledì scorso all’ospedale di Santa Maria Nuova a Firenze. L’uomo, due ore prima, aveva subito un intervento di routine al setto nasale per l’asportazione di un polipo. A chiedere subito l’autopsia, effettuata ieri, sono stati i medici dell’ospedale fiorentino Una morte che nessuno all’ospedale riesce a spiegare, l’uomo arrivato in ospedale da solo, doveva essere dimesso in serata. Invece, a due ore dall’intervento, come riportano oggi alcuni quotidiani fiorentini, si è sentito male e ha iniziato a vomitare prima di andare in arresto cardiaco. I medici hanno praticato tutte le operazioni di rianimazione. Sulle cause del decesso, però, ancora nessuno si sbilancia. E’ STATA EMORRAGIA GASTRICA Sarebbe morto per un’emorragia gastrica il trentaquattrenne fiorentino deceduto mercoledì scorso, all’ospedale di Santa Maria Nuova a Firenze, due ore dopo un intervento di routine al setto nasale. Questo, secondo quanto si apprende, il primo risultato dell’autopsia eseguita ieri sul corpo dell’uomo. Per comprendere le cause dell’emorragia, però, occorreranno ancora 5/6 giorni, si fa sapere dall’ospedale, in modo da avere ulteriori risultati sugli esami eseguiti anche sugli organi dell’uomo.

fonte Leggo

scelto da Michele Pappacoda