Capri. C´E´ LA MESSA E I BAMBINI GIOCANO IN CHIESA. LA FUNZIONE RELIGIOSA DI DON CARMINE DEL GAUDIO

0

Capri. «Lasciate che i pargoli vengano a me». Per il parroco di Capri, don Carmine del Gaudio, non è solo un verso del Vangelo di Matteo che recita la parola di Cristo, ma è un vero e proprio principio a cui ispirarsi anche quando si celebra il rito della Santa Messa. E don Carmine ha voluto che i suoi parrocchiani più piccoli, da uno a tre anni, potessero assistere insieme alle loro mamme al rito domenicale della Messa officiata alle 10.00 del mattino nell’ex cattedrale di Santo Stefano in piazzetta, che per tutti i capresi ormai è «la Messa dei bambini». Una maniera per permettere alle giovani mamme capresi di poter partecipare al rito religioso domenicale, mentre i loro bambini possono giocare seduti su un tappeto posto accanto all’altare che l’accorto don Carmine fa sistemare alle 10 in punto di ogni domenica prima dell’inizio della funzione. E guai se qualcuno si dimostra infastidito, don Carmine è stato esplicito nella sua omelia «lasciamo fare i bambini ai bambini mentre ascoltiamo la parola del Signore».

(Da Il Mattino di lunedì 7 febbraio 2011)

scelto da Michele Pappacoda

Lascia una risposta