Campania, l´unità di misura di Lsdi sono i braccianti di Caserta

0

Nel mondo della stampa, giornalisti sottopagati, sperimentano sulla loro pelle le miserie quotidiane di un mestiere bellissimo; offerta provocatoria, più o meno come quelle dei caporali che sfruttano la mano d’opera nelle campagne di Caserta quella di un sito d’informazione emarcketerwebmedialab, un euro ad articolo, cinque articoli, quattro euro, prendere o lasciare, + iva.
Lsdi rilancia con la campagna sul suo sito, “non lavoro per meno di 50 euro”, lo slogan si ispira ai braccianti africani che a Castelvolturno hanno scioperato contro i caporali, “o ci pagate o restiamo al fresco”; Montanelli in vita, li prenderebbe a quelli di emarcket a brutte parole, userebbe termini da mercato del pesce; dimostra come la professione stia toccando il fondo, sottovalutando la professionalità del giornalista, offerte da supermarket, un sapone, un euro, cinque saponi, 4 euro. Giovanni Farzati

Lascia una risposta