Cilento. CENTOLA Anno nuovo tasse raddoppiate. L´opposizione attacca l´amministrazione Speranza

0

 

….E io pago!! classica affermazione di Totò. Ecco il titolo di un manifesto che dagli inizi del 2011 tappezza i muri di tutto il comune di Centola, firmatari tutti i consiglieri comunali d’opposizione. Tema principale l’attacco a muso duro contro l’amministrazione per l’aumento indiscriminato di tasse, imposte e balzelli. Secondo l’opposizione il popolo di Centola è vessato dagli aumenti imposti da Romano Speranza e da tutta l’amministrazione che nel corso della legislatura ha perso già 2 consiglieri. Gli aumenti riguardano in particolare la raccolta dei rifiuti solidi urbani (Tarsu) che è aumentata in 3 anni del 50%, l’aumento assurdo del loculo, che costerebbe circa 3000,00 € + iva, mentre nei comuni limitrofi si aggira attorno ai 1000,00 € ed infine le autorizzazioni del demanio marittimo che hanno subìto un aumento notevole a dispetto di una scarsa presenza turistista dell’estate scorsa.

fonte Il giornale del Cilento