Salerno. Traffico di rifiuti tra Campania e Puglia: 9 arresti, sequestrati impianti e automezzi

0

 I carabinieri del Noe di Salerno hanno scoperto un traffico illecito di rifiuti speciali non pericolosi e, su disposizione della procura di Napoli, arrestato nove persone e sequestrato due impianti di recupero di rifiuti, un laboratorio di analisi chimiche e 58 automezzi. I due impianti sono stati sequestrati a Cava de Tirreni (Salerno) e a Cerrignola (Foggia) mentre il laboratorio di analisi ha sede a Salerno. Sempre oggi la Guardia di Finanza di Battipaglia ha sequestrato un’area di circa 1700 metri quadrati adibita a discarica abusiva a Palomonte (Salerno). I finanzieri hanno rinvenuto in un fondo agricolo rifiuti speciali pericolosi, come carcasse di camion e mezzi agricoli, fusti di oli esausti, pneumatici e ferraglia. Una persona è stata denunciata.

Il Mattino di Napoli

Lascia una risposta