Rifiuti, Cesaro: una discarica a Quarto Il sindaco si ribella: «Sarà battaglia»

0

 

NAPOLI – Una delle cave presenti nel territorio di Quarto sarà destinata ad ospitare una discarica: è quanto ha riferito il presidente della provincia di Napoli, Luigi Cesaro, al sindaco di Quarto, Sauro Secone, secondo quanto reso noto da quest’ultimo. Una decisione accolta con «netta contrarietà» dal sindaco che con i cittadini promette «battaglia». «Io ho ascoltato il presidente Cesaro al quale ho ribadito il mio convinto no – ha spiegato il sindaco – del resto sono andato all’incontro con un mandato ben preciso affidatomi dal consiglio comunale e dai miei circa 40 mila cittadini. E cioè nessuna discarica nel nostro comune. Questo significa che ci opporremo senza se e senza ma», ribadisce Secone. La discarica dovrebbe interessare una delle cave presenti nella cosiddetta zona degli Spinelli, ai confini con Pozzuoli. «Un’area dove ci sono quattro-cinque cave, due delle quali sottoposte a sequestro – conclude – un’area dove nascerà l’unico santuario della diocesi di Pozzuoli. Il tutto vicino alla discarica di Pianura, di cui già per anni abbiamo subito gli innumerevoli effetti negativi. Tutto questo non è possibile e lotteremo affinchè non accada».

Il Mattino di Napoli

scelto da Valeria Civale