Affitti alle stelle a Positano e in Costiera una riflessione dalla Florida

0

Riceviamo e pubblichiamo…..

 

Caro Positano News

Vi scrivo dalla Florida a proposito del Vs. articolo sulla situazione immobiliare lungo la Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina. Ad Ovest niente di nuovo… recitava un vecchio film.

Questo cancro atavico è ben radicato nelle due Costiere e si estende da Vico Equense a Vietri sul Mare passando per Sorrento e zone limitrofe. Purtroppo la mentalità Levantina/Bizantina non aiuta, quindi regna l’individualismo e la presunzione che tutti sono “fessi” tranne io!

Gli affitti sono da paura… io vivo negli USA, sono un operatore turistico, viaggio spesso e onestamente, benchè non sia più un ragazzino, non riesco a non sorprendermi ogni qualvolta visito la Costiera.

I prezzi sono da capogiro… gli affitti non ne parliamo neanche… per acquistare un “tugurio” chiedono cifre orripilanti. Due anni fa un “Bottaro” di 40 metri quadri… senza servizi… allo stato praticamente “in rovina” con una porta che mi fu presentata come “storica” dall’agente immobiliare, veniva offerto alla modica cifra di 200.000 mila euro. Alla mia domanda se c’erano i servizi e la corrente elettrica come risposta ho avuto una grossa e grassa risata!

Gli affitti… nessuno a Positano paga l’affitto in modo legale… lo sanno anche le pietre che al richiedente l’affitto gli vengono fatti due contratti, uno per l’intero ammontare, che però deve essere nascosto, e l’altro per la metà del prezzo richiesto, quindi chi affitta è solo complice di una operazione illegale e accetta senza batter ciglio.

I prezzi delle case insultano l’intelligenza umana… in posti come Dubai, Montecarlo, Beverly Hills, New York, Palm Beach, etc. un appartamento medio costa molto meno che un 70 metri quadri a Positano dove non esiste nè AC nè garage!

Per il dettaglio non ne parliamo… una visita a Positano con parcheggio macchina (altri gabellatori…!), un pranzo o cena ed un gelato, costa un occhio della testa (e meno male che di occhi ne abbiamo due altrimenti saremmo tutti ciechi!).

Servizi pubblici? Niente da fare… se devi andare al bagno devi avere la fortuna di trovare un bar con una toilette che funzioni, visto che nella maggioranza degli esercizi c’è sempre un cartello sulla porta del WC “NON FUNZIONA”…

Ma tant’è… oggi è una bella giornata, pertanto ai problemi ci penserà qualcuno.. ma domani, oggi si va al mare!

Cari amici… l’agire non abita in Costiera!

 

Gianni Aversa

Palm Beach, Florida Stati Uniti d’ America