Positano Scusate il ritardo. Un nuovo intervento di Giuseppe D´Urso

0

Positano costiera amalfitana Riceviamo e pubblichiamo

 

Ritardo dovuto alla ricerca di responsi nella missiva di risposta dei delegati Signori Altobelli e Di Leva che ringrazio per la disponibilità. Non ho intenzione di corrispondere a oltranza per cui mi limito solo a evidenziare l’esimersi, il sottrarsi e il dispensarsi dei Signori chiamati in causa che fra l’altro mi ringraziano pure per la possibilità offerta di (?) chiarimenti.

Ho riscontrato solo controsensi nel comunicato scritto, tipo: nel plesso scolastico delle medie che intendono unificare con le elementari,……….. è un obiettivo primario per questa amministrazione intanto, stanno trasformando locali scolastici in locali idonei al piano di programmazione Regionale per la Medicina Territoriale………. cose mai successe in passato, perché rispettati Legge e decreti che hanno destinato i fondi per la costruzione di questo plesso scolastico dove non si può snaturare la funzionalità destinando ad altro che non ha nulla a che vedere con la scuola.

Ancora si parla della raccolta differenziata nelle aule come se a scuola i ragazzi portassero l’immondizia da casa; si ringraziano i medici di base non dandosi alcun pensiero (?) per gli addetti al servizio 118 segregati in spazi angusti.  Tutti argomenti vaghi ed elusivi.

Mica hanno spiegato cosa intendono realizzare nel manufatto adiacente al Comune, mica hanno risposto al quesito dell’ambulanza che dovrà continuare a partire dal cuore del Paese; in piena consapevolezza però sostengono…..con caparbietà e risolutezza siamo riusciti a realizzare quello che nessun comune della Campania ha fatto negli ultimi tempi:  aggiungo io; quello che state realizzando voi, non si riuscirà a realizzare in nessun altro Comune d’Italia.

Ottime cose !!! Giuseppe D’Urso