sabato 20 settembre 2014 | Aggiornato alle 03:07

12/01/2011

Alla Sapienza di Roma un nuovo corso di laurea in comunicazione scientifica biomedica

                            

Corso di Laurea Magistrale Interclasse in Comunicazione Scientifica Biomedica- Università La Sapienza di Roma

 

A partire dall'anno accademico 2010-2011 presso la I Facoltà di Medicina e la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’università La Sapienza di Roma è stato attivato il

 

 Corso di Laurea Magistrale in Comunicazione Scientifica Biomedica

 

L'istituzione di un corso di questo tipo, primo ed unico in Italia,  offre allo studente la possibilità di sinergizzare due competenze diverse ma sempre più confinanti nella società e nelle professioni contemporanee, quella biomedica e quella comunicativa, al fine di offrire  una formazione specifica per la progettazione e la gestione dei processi organizzativi e comunicativi nell'ambito della ricerca scientifica e della salute.

 

-Informazioni sul corso-

 

Il corso è articolato in 120 cfu e comprende 11/11 prove d’esame,  si rivolge prevalentemente agli studenti laureati in Scienze Biologiche, Biotecnologia, Biotecnologie farmaceutiche, Scienze farmaceutiche applicate,Chimica e tecnologie farmaceutiche e Medicina. Potrà iscriversi anche chi è laureato in Scienze della Comunicazione, previa la verifica della personale preparazione in materie biologiche. Il corso prevede, per il primo anno, materie attinenti alla comunicazione, alla sociologia e alla gestione delle innovazioni biotecnologiche e, per il secondo, lezioni di bioetica, storia della comunicazione scientifica e psicologia del benessere.

Trattandosi di un corso interclasse (Classe LM-9, Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche e Classe LM-59, Scienze della comunicazione pubblica, d'impresa e pubblicità), al’inizio del secondo anno gli studenti potranno scegliere in quale delle due classi conseguire la laurea.

E’ possibile iscriversi al corso fino al 17 gennaio 2011

 

-Obiettivi formativi-

 

Il CLMCSB mira alla formazione di esperti della comunicazione in campo bio-medico. L'istituzione del corso intende dare una formazione specifica per la progettazione e la gestione dei processi organizzativi e comunicativi nell'ambito della ricerca scientifica e della salute. Attraverso questo percorso formativo i laureati acquisiranno la capacità di gestire i processi d'innovazione in atto nelle istituzioni pubbliche e private che operano nell'area della salute e della ricerca, e di produrre e gestire l'informazione scientifica

 

 

- Sbocchi  Professionali -


Il corso intende fornire competenze di base e professionali che consentano una collocazione nei seguenti settori:

 

  • funzioni di elevata responsabilità nelle organizzazioni e aziende pubbliche, private che operano nell'area della salute, della ricerca bio-medica e della informazione;
  • attività di informatori medico-scientifici presso aziende pubbliche e private;
  • attività di comunicazione di prodotti biotecnologici, interna ed esterna ad aziende pubbliche o private;
  • attività di consulenza presso aziende, spin off, industrie del settore, per l'adeguata valorizzazione comunicativa dei loro prodotti e brevetti;
  • attività informative-formative nell' area salute/scienza, con particolare riferimento alla gestione del rischio e delle emergenze;
  • attività di coordinamento e gestione degli uffici di comunicazione, degli uffici relazioni con il pubblico e di tutte le altre strutture di comunicazione previste in tali organizzazioni e aziende;
  • attività di fundraising nell'ambito della comunicazione biomedica

 

 

Per maggiori informazioni
Facoltà di Medicina e Chirurgia I
Sede: via A. Borelli 50, 00161 Roma
www.medicina1.uniroma1.it/COMBIOMED

combiomed@uniroma1.it

 

Inserito da:

Diventa fan di Positanonews

LA SETTIMANA
SERVIZI