Amalfi si preparano le liste, De Luca si ritira

0

Il “pentolone” della politica ad Amalfi è ormai in ebollizione. Tant’è che, negli ultimi giorni si stanno intensificando le riunioni in vista delle prossime elezioni comunali. L’unica notizia sicura è quella che il sindaco uscente, Antonio De Luca, non potrá più capitanare la compagine che, da 15 anni, amministra Amalfi, avendo esaurito il bonus dei due mandati consecutivi. E, a quanto sembra, De Luca potrebbe anche decidere di ritirarsi, almeno per il momento, dalla politica attiva. A questo punto, in base alla logica, il timone dovrebbe essere preso dal suo vice, Giovanni Camera. Ma, in questi casi, non si può dare mai nulla per scontato e i bene informati ritengono che possa anche spuntare un candidato a sorpresa. Per lo stesso motivo l’opposizione dovrebbe affidarsi a Giovanni Torre, esponente di spicco della staff del presidente della Provincia, che in questi ultimi cinque anni è stato il leader morale della minoranza. Anche in questo caso, però, bisognerá attendere i risultati degli “apparentamenti” tra i vari movimenti. Anche perchè sono in molti che hanno dato la loro disponibilitá a capeggiare liste nuove, a partire dagli ex assessori, Andrea Amendola e Andrea Cretella, fino ad arrivare al poeta Giuseppe Liuccio e al medico Alfonso Del Pizzo. E anche l’Italia dei valori, attraverso il coordinatore cittadino, Francesco Dipino, si sta muovendo. Gaetano de Stefano

Lascia una risposta