SAN VITO POSITANO- A.S. MONDRAGONE 1-0

0

SAN VITO POSITANO:Palumbo 6, Zapparella 6.5, Gargiulo 6, Cinque 6.5, Ferrara 7 (75’ Mandara 6), De Simone 6, Amodio 6.5, Rispoli 7, Guadagno 6.5, Cesarano 7 ( 80’ Mauriello sv), Falanga 6.5.

A disposizione: Aiello, Esposito, Marcia, Raffone.

Allenatore: Castellano 6.

 

A.S. MONDRAGONE: Cocchiarella 6, Conte 6, Lombardi I. 5.5 ( 70’ Russo 6), Aversario 6, Ruoppolo 6, Esposito 6.5, Cifani 6.5, Distasio 7, Vattucci 7, Asile 6.5 ( 70’ Lombardi D. 6), Ferrari 7.

A disposizione: Aliberti, Colarossi, Iodice, D’Angelo, Cicco.

 

Ammoniti: Cinque, Cesarano, De Simone, Ruoppolo, Esposito, Distasio, Vattucci.

 Arbitro: Cascone di Ercolano 5.5.

Guardalinee: Borrelli, Pepe di Ercolano.

 

Partita interessante tra due squadre che, per le qualità mostrate in campo non meritano l’attuale posizione in classifica. Il S.Vito si è guadagnata i tre punti grazie ad un’invenzione del solito Cesarano. La squadra di casa ha meritato la vittoria per la migliore qualità difensiva. Il Mondragone, d’altro canto,  presenta una buona organizzazione di gioco a centrocampo, ma non affonda con efficacia.  Il goal che decide la partita arriva al 23’ su azione filtrante di Amodio che appoggia a Cesarano, il quale dalla media distanza lascia partire con il suo sinistro magico un tiro imparabile all’incrocio dei pali. Il primo tempo si conclude con il S.Vito in vantaggio. Nel secondo tempo la squadra di casa potrebbe chiudere la partita al 60’ con Cinque, che dall’area di porta calcia alto su azione di calcio d’angolo. Il Mondragone reagisce con un buon possesso di palla senza, però, essere incisivo. La partita si conclude con la vittoria meritata del S.Vito, che guadagna così tre punti fondamentali per risalire la classifica.