GB, NEONATI MORTI E RUBATI: POLEMICHE SULLA SOAP BBC

0

Gli ultimi episodi della popolarissima soap opera inglese Eastenders, dove un bambino morto in culla viene scambiato dalla madre con il neonato dei vicini, hanno scatenato indignazione e dure proteste da parte di oltre 6.000 spettatori che si sono lamentati con la Bbc per la brutalità della trama e delle immagini. Le puntate mandate in onda intorno a Capodanno raccontavano dell’amarezza della protagonista Ronnie per la morte in culla del figlio appena nato e della sua decisione di rimpiazzarlo con il neonato della vicina. Secondo quanto riporta la Bbc online, a scatenare la dura reazione dei telespettatori sarebbero state proprio la immagini «crudeli» e la rappresentazione di una madre colpita da un terribile lutto e dipinta invece come una «squilibrata». Anne Diamond, membro della Fondazione britannica che studia le cause dei decessi infantili Fsid, ha affermato che in questi due episodi la Bbc ha completamente «perso il senso della trama». Un portavoce di quest’ultima ha affermato che in seguito alle roventi proteste, è stato deciso di terminare la storia in primavera, molto prima di quanto fosse inizialmente previsto. Il responsabile della trasmissione, John Yorke, ha tenuto ad aggiungere che molti spettatori hanno anche «ringraziato Eastenders per aver sollevato un delicato ma importante argomento». Ha aggiunto che ciò che conta è comunque che di questi temi si parli e si crei un dibattito.

fonte Leggo

scelto da Michele Pappacoda