LIVORNO, 13ENNE MUORE PER MENINGITE FULMINANTE

0

Una ragazza di 13 anni è morta ieri sera a Livorno, stroncata da una meningite fulminante. La tredicenne, secondo quanto anticipa l’edizione on line de ‘Il Tirrenò, si è sentita male ieri, all’ora di pranzo, con la febbre molto alta. I genitori, allarmati, hanno chiamato l’ambulanza. La ragazza è stata portata all’ospedale, ma le sue condizioni si sono improvvisamente aggravate. I medici hanno pensato di trasferirla all’ospedale pediatrico ‘Meyer’ di Firenze, ma la situazione è precipitata. La giovane ha avuto un arresto cardiaco, è stato tentato l’impossibile per rianimarla, ma è morta alle 21.30 di ieri sera. «È stato una caso di meningite fulminante, molto probabilmente di origine batterica, da meningococco – ha spiegato il dottor Francesco Genovesi, direttore del dipartimento di emergenza ed urgenza – uno di quegli eventi che capitano di rado, una volta ogni 10 anni e che lasciano poche speranze». La 13enne, figlia unica, frequentava la terza media in un istituto scolastico cittadino.

Michele Pappacoda