Cava de Tirreni. Affissione selvaggia, multe salate

0

Per pubblicizzare il cenone di fine anno presso il suo locale, aveva affisso dei manifesti in città in modo abusivo, ma presso il suo locale si è visto arrivare degli ospiti davvero poco graditi. I vigili urbani, insensibili alle prelibatezze elecante sui manifesti affissi, gli hanno recapitato una multa di ben 416euro. Ed i controlli della Polizia Municipale continuano, è prassi diffusa infatti affiggere manifesti pubblicitari un pò ovunque in città per pubblicizzare l’agognato cenone di fine anno, contravvenendo alle norme sull’affissione selvaggia. Chi lo fa rischia multe davvero salate, con buona pace del cenone

scelto da Michele Pappacoda