Positanonews il brindisi di auguri verso il 2011 fra i primi in Italia. Video e Foto

0

Un giornale che si rispetti organizza un brindisi fra i suoi collaboratori e sponsor. Un momento di incontro, un momento di confronto, il giornale come luogo di socialità fra chi collabora a costruire un progetto e chi lo sostiene. 

L’invito, aperto a tutti, ha portato a Positano corrispondenti da tutta la Campania (in mattinata abbiamo incontrato Giovanni Farzati dal Cilento, poi Del Grosso, Ianuario e Vitiello da Napoli e dintorni), mentre da altri ci sono giunti gli auguri a distanza (corrispondenti da Roma, Milano, New York), telefonate da colleghi autorevoli di giornali e televisioni nazionali e la visita delle istituzioni nella persona del sindaco di Positano Michele De Lucia e del comandante dei carabinieri Nastro.

L’incontro è stato anche il momento per riflettere su noi stessi. Da più parti è stata sottolineata la rilevanza nazionale di Positanonews, che ha raggiunto punte di 37.000 contatti unici giornalieri (quelli che dei siti non riescono a fare in un anno intero noi lo abbiamo fatto in un solo giorno…) arrivando ad essere primi in Campania fra i giornali locali online e stabilmente fra i primi dieci giornali online locali d’Italia. Ma vi sono state anche delle riflessioni costruttive per il futuro. Puntare a un restyling del sito, mettere in evidenza la vocazione regionale e nazionale del giornale che, oltre ad essere riferimento del territorio costiero della Campania che va da Sorrento ad Amalfi al Cilento e dintorni, è riconosciuto a livello nazionale. Dunque Positanonews una finestra nel mondo. E’ stato un momento piacevole e di crescita nella sede di Positanonews, offerta dal Consorzio Positano Life Style che ringraziamo. Qui di seguito un video con alcuni momenti dell’incontro fino a che il nostro grande videoreporter Alfonso non ci ha lasciato per una cena…

Auguri di Buon Anno a tutti. Grazie a tutti voi che scrivete per noi e che ci leggete. Sostenete una delle poche voci libere del Sud, senza finanziamenti pubblici né di potentati, pochi, con questi numeri, possono vantare tale indipendenza e visibilità… Andiamo verso il 2011 fra i primi in Italia con l’intenzione di rafforzarci ancora e di più… Grazie ancora…   POSITANONEWS SIETE VOI!


IL VIDEO DELL’INCONTRO E BRINDISI DI POSITANONEWS