Capri imbiancata. L’isola del golfo di Napoli si è svegliata con una sottile coltre di neve.

0

Capri imbiancata. L’isola del golfo di Napoli si è svegliata con una sottile coltre di neve. Un’isola dai toni e dalle atmosfere natalizie, con strade, tetti delle auto e delle abitazioni e alberi imbiancati. Il nevischio che era cominciato a cadere dalle 22 di ieri sera si è trasformato durante la notte in una vera nevicata durata circa un’ora. Il candore del bianco ha colto al risveglio gli isolani e i pendolari che arrivavano dalla terraferma. Passato il primo stupore, però, i capresi hanno cominciato a fare i conti con i disagi. Ad Anacapri, il comune alto dell’isola azzurra, dove la neve è caduta più abbondante, si sono avuti grossi problemi nella circolazione dei mezzi pubblici e privati che hanno subito rallentamenti lungo le strade interne e lungo la provinciale a causa della formazione di uno strato di ghiaccio sul fondo stradale. Traffico in tilt e auto costrette a spostarsi a passo di lumaca. Disagi anche nel centro di Capri, dove si sono formate lastre di ghiaccio che ostacolavano la regolare mobilità. Per rimuovere lastre di ghiaccio e neve nelle aree adiacenti la celebre Piazzetta, sulla terrazza della funicolare e nelle viuzze del centro storico il personale della società comunale Capri Servizi si è messo subito al lavoro per innaffiare le strade con acqua bollente. Nel giro di poche ore, poi, la neve è andata sciogliendosi.

fonte L’informatore Popolare

scelto da Michele Pappacoda