Capri si sveglia sotto la neve . Video

0

E’ freddo gelido in Italia e in Campania ma anche nelle aree di positanonews, da Sorrento ad Amalfi, fino a Capri che si è svegliata sotto la neve.

Il nevischio che era cominciato a cadere dalle 22 di ieri si è trasformato durante la notte in una fitta nevicata che ha colto al risveglio gli isolani e i pendolari che arrivavano dalla terraferma. Passato il primo stupore, però, i capresi hanno cominciato a fare i conti con i disagi. Ad Anacapri, dove la neve è caduta più abbondante, si sono avuti problemi nella circolazione dei mezzi pubblici e privati che hanno subito rallentamenti lungo le strade interne e lungo la provinciale a causa della formazione di uno strato di ghiaccio sul fondo stradale. Disagi anche nel centro di Capri, dove si sono formate lastre di ghiaccio che ostacolavano la regolare mobilità. Per rimuovere la neve nelle aree adiacenti la celebre Piazzetta, sulla terrazza della funicolare e nelle viuzze del centro storico il personale della società comunale Capri Servizi è al lavoro per innaffiare le strade con acqua bollente.

Le temperature polari continueranno ancora nei prossimi giorni. In tempo reale su positanonews  terremo informati delle condizioni della costiera amalfitana, penisola sorrentina, Capri, Cilento e Monti Lattari, aree di cui il nostro giornale è riferimento.

Lascia una risposta