Un ulteriore irrigidimento delle temperature è previsto sull´intero territorio della Campania

0

Un ulteriore irrigidimento delle temperature è previsto sull’intero territorio della Campania, in particolare nelle zone interne e sui rilievi a partire da questa notte. Lo annuncia la Sala operativa della Protezione civile della Regione Campania. La colonnina di mercurio, nelle zone montuose, si abbasserà anche di 5 gradi sotto lo zero, si legge in una nota. Si raccomanda agli automobilisti, se diretti verso le zone interne o collinari, di mettersi in viaggio solo se muniti di catene o pneumatici da neve. L’ondata di gelo perdurerà per l’intera settimana. Non va meglio in altre regioni italiane.Temperature sottozero ed ampie nevicate in molte regioni italiane. Da ieri la neve scende in nelle Marche, in Abruzzo, Molise e nel nord della Puglia. Scuole chiuse a Pescara e Montesilvano,ad Ancona, a Osimo, Falconara, Sirolo e Castelfidardo. Nella notte il termometro è sceso sottozero in diverse città anche nelle regioni del centro e del sud d’Italia: -5 gradi a Bologna, -3 a Firenze, Milano, Ancona. Temperature sotto lo zero anche nella Capitale. Per quanto riguarda la circolazione, la società Autostrade comunica che nelle regioni interessate sono in azione i mezzi spargisale e spazzaneve. Da più di 24 ore, precipitazioni nevose stanno interessando l’ A14 Bologna-Taranto nelle Marche, Abruzzo, Molise e nel nord della Puglia, oltre che le autostrade A24 Roma-L’Aquila-Teramo e A25 Torano-Pescara. La circolazione è regolare salvo temporanei rallentamenti a causa di veicoli non dotati di dispositivi antineve. I tratti interessati sono l’ A14 Bologna-Taranto tra Cattolica e Marotta e tra San Benedetto del Tronto e Poggio Imperiale; l’ A24 Roma-L’Aquila-Teramo tra Assergi e Teramo. A Roma le strade ghiacciate sono state causa di alcuni incidenti, che hanno coinvonto soprattutto moto e scooter. In via Galvani al Nomentano, in direzione di via Nomentana, su un lastrone di ghiaccio di una decina di metri è caduto uno scooterista e si sono verificati piccoli tamponamenti. Il punto critico è parzialme segnalato dai vigili urbani, presenti soltanto sulla prima parte del tratto ghiacciato.

Michele Pappacoda