Inaugurata nella parrocchia di S.Alfonso di Cava de´ Tirreni la tradizione dell´omaggio a Maria Regina della Pace

0

L’8 dicembre scorso nella Parrocchia di S. Alfonso Maria de’ Liguori, dopo la S. Messa delle ore 11 un altro avvenimento ha arricchito la spiritualità mariana presente da secoli a Cava de’ Tirreni.

Il parroco don Gioacchino Lanzillo con un suo collaboratore, tramite il braccio meccanico di un grande camion gru della ditta locale di Carmine Trezza, ha portato sul campanile della costruenda Chiesa di S. Alfonso la statuetta della Vergine Maria insieme ad un bellissimo cuore di fiori sistemato nel luogo in cui, a giugno prossimo, sarà posizionata permanentemente la statua della Madonnina.

Con preghiere e la solenne Ave Maria di Gounod eseguita da un soprano, il gesto semplice ma devoto ha emozionato i tantissimi fedeli presenti.

Tra emozioni e lacrime i fedeli si augurano che l’anno prossimo il rito si ripeta a Chiesa completata; infatti, il parroco intende far diventare una pia tradizione l’omaggio floreale ogni 8 dicembre.

Dopo la solenne benedizione sui quattro punti cardinali della città metelliana, da 24 metri di altezza don Gioacchino ha pregato così: “Grazie o Maria di essere con noi! Porgi il tuo sguardo benigno sulla nostra parrocchia, sulla nostra città: conforta le famiglie in crisi, aiuta le tante persone che hanno perso il lavoro, incoraggia i giovani, sta vicina agli ammalati e ai disperati. Tu che sei la piena di Grazia donaci la gioia di sentirci amati da Dio, benedetti da Lui. Vergine Immacolata, Regina degli angeli e dei santi, Regina della Pace, prega per noi!”.

 Magrina Di Mauro