Rifiuti, a Terzigno sassi contro polizia Proteste, corteo, scontri: agente ferito

0

TERZIGNO – Dramma-rifiuti: la tensione torna alle stelle. Sassaiola contro le forze di polizia alla rotonda di via Panoramica, la strada che conduce alla discarica Sari di Terzigno (Napoli), nel parco Nazionale del Vesuvio. I momenti di tensione tra manifestanti e forze dell’ordine si sono verificati quando il corteo si è diretto verso l’ingresso dell’invaso. In questo momento la polizia sta spingendo i dimostranti nuovamente in direzione della rotonda. Secondo quanto si è appreso le ruote dei mezzi delle forze dell’ordine sarebbero stati forati dai dimostranti. Circa 7-800 manifestanti hanno partecipato al corteo partito da Boscoreale e diretto a Terzigno. Alla manifestazione hanno preso parte i rappresentati antidiscarica e una delegazione proveniente dalla Val di Susa anti Tav. Il corteo ha attraversato le strade che vanno da Boscoreale fino alla rotonda di via Panoramica luogo simbolo della protesta contro la discarica Sari. Mischiati ai cittadini c’erano anche circa 200 appartenenti ai centri sociali, secondo fonti delle forze dell’ordine. Un agente di polizia è stato ferito a una caviglia durante gli scontri tra forze dell’ordine e dimostranti a Terzigno (Napoli), scoppiati durante un corteo a cui stanno prendendo parte circa un migliaio di persone. Secondo quanto si è appreso il poliziotto sarebbe stato colpito da una bottiglia. Al momento i manifestanti, che si erano diretti verso l’ingresso della discarica Sari, stanno ritornando alla rotonda di via Panoramica dove il corteo avrebbe dovuto fermarsi. Durante gli scontri alcuni contestatori avrebbero imbrattato di vernice alcuni mezzi dei carabinieri.

Il Mattino di Napoli

 scelto da Michele Pappacoda