LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA UNA TONNELLATA DI PESCE AL MERCATO ITTICO DI SALERNO

0

In data 7 c.m., nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di contrasto alla pesca di frodo e per la tutela dei consumatori e della sanità pubblica disposti dal Reparto Operativo Aeronavale di Napoli d’intesa con il locale Comando Provinciale, i militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno hanno sequestrato, kg. 1.050 di pesce sottomisura e sprovvisto di etichettatura.

Un responsabile F.L. di anni 31 residente a San Giovanni a Piro (SA) è stato deferito alla Procura della Repubblica di Salerno per detenzione di novellame di triglia destinato alla commercializzazione.

Ad un altro soggetto R.C. di anni 40 originario di Sarno (SA) è stata inflitta una sanzione amministrativa di € 1.167 per aver violato le norme in materia di tracciabilità relative ad una partita di stoccafisso e baccalà.

All’operazione, che si è svolta durante la notte, ha collaborato personale veterinario dell’ASL di Salerno.

I prodotti ittici sequestrati dopo essere stati ritenuti idonei per il consumo umano sono stati devoluti in beneficenza a tre Istituti caritatevoli di Salerno.

Lascia una risposta