Cilento. Quindici progetti nel nome di Vassallo. Nasce la sua fondazione

0

Famiglia e Comune creano un organismo per realizzare interventi ambientali e sociali. Pulizia del mare e delle spiagge tra gli obiettivi previsti.

Pollica. Progetti concreti. Quindici idee, piccole e grandi, che prenderanno corpo grazie alla “Fondazione Angelo Vassallo sindaco pescatore”. Era un uomo del fare il sindaco ucciso il 5 settembre. E sará una Fondazione del fare quella costituita dalla famiglia e dell’amministrazione comunale di Pollica. Tre mesi dopo il brutale omicidio, nelle stanze del castello Capano – che da sindaco acquisì al patrimonio pubblico e restaurò per farne un centro pulsante della dieta mediterranea oggi riconosciuta patrimonio mondiale dell’Unesco – un centinaio di persone ha assunto pubblicamente l’impegno di portare a compimento ben quindici progetti entro il 2011. Si comincia subito con la pulizia dei fondali marini. Ai comandanti dei pescherecci di Acciaroli, Agnone e Pisciotta saranno affidati contenitori per la raccolta di vetro, plastica e lattine che restano impigliati nelle lattine. Il 17 dicembre, nella chiesa di Acciaroli, si terrá il “Concerto diNatale per Angelo”, per piano, coro e due solisti. Il 2 gennaio due squadre, una ad Acciaroli e l’a ltra a Pioppi, puliranno le spiagge dai rifiuti portati a riva dalle mareggiate. L’operazione sará ripetuta a maggio. La Fondazione presterá attenzione anche all’istruzione e, d’intesa con la direzione dell’i stituto comprensivo statale “Giovanni Patrino”, ha bandito due borse di studio per gli alunni di terza media, che agli esami di licenza otterranno il massimo dei voti. Il 14 gennaio sará la volta della giornata della legalitá, in collaborazione con Salvatore Borsellino e il Dipartimento antimafia di’Italia dei valori. Ci sará prima una marcia per le strade di Acciaroli e poi un dibattito al quale parteciperanno politici appartenenti a tutti gli schieramenti. A giugno , invece, è prevista la pulizia della spiaggia dove nidificano i gabbiani, tanto cara ad Angelo Vassallo, e raggiungibile solo via mare. Durante l’estate, poi, sará allestita una mostra di opere di vari artisti contemporanei presso il castello Capano. Seguiranno una serata di musica classica, dedicata al sindaco ucciso, grazie alla disponibilitá del pianista Francois-Joel Thiollier, che da tanti anni ha scelto Pollica come luogo di vacanza; la prima giornata di medicina preventiva, al castello Capano, sui temi della prevenzione in cardiologia, oculistica e dermatologia; due concerti di musica sacra eseguiti dagli artisti “Trovatori Sabini” che da oltre 20 anni compongono musica ispirandosi alla vita di san Francesco. I concerti si terranno nei conventi francescani di Pollica e di San Martino-Lustra. Poi, ancora spazio alla salute, con due giornate di visite gratuite, a luglio e ad agosto, per la prevenzione dei tumori cutanei. Infine, l’allestimento di una barca a vela per portare in mare i disabili, un libro sulla vita del sindaco pescatore, un canile e un progetto di comunicazione della Fondazione grazie ad una sottoscrizione tra i giornalisti italiani.

di Gianni Giannattasio La Citta

 scelto da Michele Pappacoda

Lascia una risposta