24ENNE IN MANETTE PER TENTATO OMICIDIO

0

E’ stato arrestato dagli agenti della squadra mobile di Salerno all’interno di una abitazione di San Giorgio a Cremano il 24enne salernitano, pregiudicato, autore di un agguato, avvenuto nel pomeriggio dello scorso 30 novembre a Salerno, nei pressi del quartiere Italia. Un noto pregiudicato salernitano era stato avvicinato da un giovane a bordo di uno scooter che, armato di una pistola, gli aveva sparato contro tre colpi di cui uno lo aveva ferito alla gamba. Un episodio del quale non erano state avvisate le forze dell’ordine, né tanto meno quelle sanitarie, ma grazie al lavoro di intelligence sul territorio gli agenti agli ordini del vice Questore Carmine Soriente erano venuti a conoscenza del fatto, avviando immediatamente le indagini per individuare il giovane che aveva esploso i 3 colpi di pistola. Gli inquirenti sono immediatamente risaliti al giovane 24enne salernitano che, proprio dal giorno dell’agguato, si era allontanato dalla sua abitazione di Salerno. Le ricerche hanno portato gli uomini della squadra mobile a San Giorgio a Cremano dove il pregiudicato aveva trovato rifugio all’interno della casa del cognato, anche lui con numerosi precedenti penali. Per P.V., queste le iniziali del giovane autore dell’agguato del 30 novembre, è scattato il fermo di polizia giudiziaria con l’accusa di tentato omicidio, porto e detenzione illegale di armi e spari in luogo pubblico.

 tratto da Tv Oggi Salerno

M.P.