Piano di Sorrento. Esplode bombola di gas alla Festa del Ceppone / AGGIORNAMENTI e FOTO

0

A Piano di Sorrento durante la Sagra del Ceppone è improvvisamente scoppiata una bombola del gas. A seguito dell’inizio di un piccolo incendio il caldarrostaio, per questioni di sicurezza, ha chiuso la bombola pensando di evitare ulteriori problemi; invece, proprio questo ha trasformato la bombola del gas in una sorta di “bomba”. Tanta la paura tra la gente che affollava la piazzetta per una bella festa (Gianni Iaccarino che cantava, l’esposizione di presepi straordinari in chiesa, il miele, le bancarelle e altro)  e che impaurita si è data alla fuga. Una persona è svenuta ma fortunatamente le schegge non hanno provocato nulla di grave. I Vigili del Fuoco sono intervenuti tempestivamente. La festa è stata immediatamente interrotta.

 A.C. 

 

 

*************************************************

 

 

Riceviamo e pubblichiamo…………..
 
 
In data 04/12/2010 alle ore 22:45 in località Piano di Sorrento zona Largo Annunziata è stata sfiorata quella che altresì si sarebbe trasformata in una tragedia.
Causa la poca attenzione da parte delle autorità competenti/organizzazione (comunque non sta al sottoscritto vedere di chi sia la colpa), scoppiava la bombola del caldarrostaio che, guarda un po’, si trovava a meno di dieci metri dal focolare principale (penso attrazione principale della serata).
Tutto sembrava andare come ogni anno, il cantante, i vari stand tutt’intorno al fuoco (ad una distanza che definirei ridicola) e, tutt’intorno, centinaia di persone intente ad ascoltare le performance e mangiare quello che la serata offriva, quando quasi alla fine della piacevole serata, improvvisamente una fuga di gas dalla bombola ha messo (scusate il gioco di parole) in fuga tutti i presenti.
Dopo circa 10 minuti che la bombola rilasciava indisturbata il gas c’è stato lo scoppio che ha mandato per aria quella che prima era la bancarella del caldarrostaio.
Immediati i soccorsi dei pompieri che subito dopo lo scoppio hanno estinto l’incendio.
In allegato le fotografie.
Quello che chiedo è semplicemente di portare all’attenzione pubblica la non fattibilità dell’evento in questione nella suddetta area, in quanto (come più di una volta è stato sottolineato dal sottoscritto alle pubbliche autorità ed agli organizzatori):
– presenza di più condomini nelle immediate vicinanze con, in almeno uno dei quali, presenza del bombolone di gas a meno di 50mt dal focolare.
– impianto elettrico con fili completamente scoperti, linee volanti sicuramente non a norma.
Nel momento in cui ho chiesto di poter vedere cos’era successo, sono stato allontanato in malo modo da un rappresentante delle forze dell’ordine che mi ha intimato di portare via la fotocamera dicendomi che non c’era niente da vedere.
 
Vi ringrazio per la collaborazione.
 
Spero farete buon uso di quello che vi ho detto.
 
Distinti Saluti
 

 

 

 


Lascia una risposta