È morto il cardinale Michele Giordano Addio all´ex arcivescovo di Napoli

0

La salma esposta alla chiesa del Buon Consiglio di Capodimonte. Il cordoglio del presidente Napolitano NAPOLI – È morto intorno alla mezzanotte di giovedì, l’ex arcivescovo di Napoli, cardinale Michele Giordano. Colto da un improvviso malore la scorsa settimana, era ricoverato all’ospedale Monaldi di Napoli. Le sue condizioni erano migliorate ma nella tarda serata di ieri sono sopraggiunte complicazioni respiratorie e cardiache. La salma è stata trasferita nella cappella dell’ospedale Monaldi dove alle 8 l’arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe, ha celebrato una messa. Ottanta anni, Giordano ha guidato la diocesi di Napoli dal 1987 al 2006. Nato a Sant’Arcangelo, in provincia di Potenza, Giordano era stato ordinato sacerdote nel 1953. Parroco a Scanzano, successivamente è stato vicario generale della diocesi di Tursi-Lagonegro, quindi vescovo di Matera, nonché amministratore delle diocesi di Gravina e Irsina, prima di essere trasferito a Napoli, da papa Giovani Paolo II, che lo creò cardinale nel 1988. Nel 1990 invitò a Napoli papa Giovanni Paolo II, che volle visitare la diocesi, non tralasciando alcuni quartieri a rischio, come quelli di Scampia. Negli anni del suo governo pastorale della diocesi partenopea, particolare attenzione è stata riservata agli ultimi, agli ammalati e ai carcerati. Dimessosi nel 2005 per raggiunti limiti di età (così come previsto da codice di diritto canonico), ha lasciato la guida della diocesi di Napoli nel 2006. Coinvolto in due inchieste giudiziarie avviate nel 1988 (la prima su un presunto giro di usura in Val d’Agri e la seconda su alcuni abusi edilizi in proprietà della diocesi di Napoli), Giordano è stato successivamente assolto con formula piena da ogni accusa. Cordoglio da tanti esponenti della Chiesa e della politica. Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato un messaggio al segretario di Stato, cardinale Tarcisio Bertone, ha espresso i sentimenti di personale cordoglio e di sentita partecipazione al lutto della Chiesa «nel ricordo delle numerose occasioni di incontro durante il magistero esercitato dal Cardinale Giordano nella sede arcivescovile di Napoli». La salma sarà esposta questa mattina, venerdì, alla chiesa del Buon Consiglio di Capodimonte, mentre i funerali si terranno sabato sempre a Capodimonte alle 16,30. Elena Scarici 03 dicembre 2010.

 

Il Corriere del Mezzogiorno

M.P.