Al via le Giornate Gastronomiche Sorrentine

0

Sorrento- Al via l’evento clou delle Giornate Gastronomiche Sorrentine, volute da Stefano Massa, patron di Villa Massa, che quest’anno si tengono all’ Hilton Sorrento Palace. L’appuntamento è alle 10.00 di domani (sabato 4 dicembre) presso l’Auditorium Syrene. Per facilitare l’afflusso, l’Amministrazione di Sorrento, che ha patrocinato l’evento, ha messo a disposizione una navetta con i seguenti orari: sabato 4 dicembre, Piazza Sant’Antonino dalle 9,00 alle 10,30. Il ritorno è previsto dalle 13,00/13,30 dall’Hilton Sorrento Palace a Piazza Sant’Antonino.

In teatro si assisterà al talk show condotto dal giornalista del TG2 Bruno Gambacorta che intervisterà i vincitori di questa edizione di “A Teatro con i protagonosti-Premio Villa Massa 2010”: Gianfranco Sorrentino, patron del Ristorante “Il Gattopardo” di New York U.S.A; Andrea Muccioli, responsabile della “Comunità San Patrignano” di Coriano (Rm) Italia; Carlo Cracco, chef del Ristorante “Cracco” Milano, Italia ; Bob Waggoner, dalla Carolina del Sud, chef e divulgatore enogastronomico di successo.

Come sempre, la scelta dei premiati scaturisce da una caratteristica basilare: grandi personalità unite a grandi professionalità. La curiosità di scoprire, inventare, sperimentare, a volte senza prendersi troppo sul serio. Ma, oltre a loro, i protagonisti di questo evento sono gli studenti. Degli istituti alberghieri, artistici ma anche quelli di altri indirizzi. Perché, come ogni anno, il messaggio che si vuole trasmettere è che impegnandosi, studiando, lavorando in modo serio si possono raggiungere gli obiettivi. Perché solo così l’Italia potrà non temere il declino. E il futuro è nelle mani dei giovani. Loro riceveranno un credito formativo e l’esperienza di venire a contatto con dei grandi personaggi.

Sempre in mattinata saranno annunciati i vincitori dei due concorsi: “Un Gioiello per Sorrento – Premio Cristina Poli” e “Un Piatto d’autore.”

Un Piatto d’Autorededicato agli studenti delle scuole d’arte italiane, quest’anno ha avuto per tema il Vulcano, pensando al Vesuvio e all’Etna e facendo riferimento alla kermesse gastronomica che avrà come protagoniste Campania e Sicilia. Hanno partecipato al concorso studenti di tutt’ Italia, grazie anche all’intervento dei Provveditorati agli studi.

Verrà, inoltre, annunciato il vincitore del concorso “Un Gioiello per Sorrento. Premio Cristina Poli”, indetto per l’occasione, tra i giovani designer del Tarì, per la creazione di un gioiello dedicato a Sorrento e che sarà poi realizzato e messo in commercio dalla Nardelli Gioielli.

Ma la giornata sarà davvero densa e intensa. Alle 15.00, sempre all’ Hilton, a cura della Sezione Industria Alimentare dell’Unione degli Industriali di Napoli, si svolgerà il primo Forum tra l’Industria Alimentare e la Ristorazione d’Eccellenza”. Lincontro, per addetti ai lavori, è a cura dell’Unione degli Industriali della Provincia di Napoli e parteciperanno, oltre ai rappresentanti dell’industria e della ristorazione italiana, esponenti del mondo universitario, di Federalimentare ed esperti del settore.

Chi volesse, invece, assistere ad una lezione di buon bere, potrà partecipare alla degustazione presso la sala Pompei, qui con titolo “Costiera DiVIno” si svolgeranno due lezioni: alle 15.00 e alle 16.00 di 40 posti ciascuna, tenuti dalla presidente Ais Campania, Nicoletta Gargiulo, coadiuvata da Giannatonio Aiulo e Coppola Elvira, sommelier della delegazione della Penisola Sorrentina. Informazioni e prenotazioni allo 3315612454.

Ma a Sorrento si potrà venire anche per un week end e, grazie all’intervento della amministrazione e dalla Federalberghi, godere di pacchetti a prezzi contenuti sotto la sigla “HOLIDAY WINTER IN SORRENTO” (tel 081 5335311 o 0818773333).