Salerno. Mercato immobiliare, il centro di Salerno non soffre la crisi

0

E’ boom dei prezzi delle case nel centro storico di Salerno. Acquistare un appartamento di due stanze nei “vicoli” della cittá è costato, nel 2010, il 12,6 per cento in più rispetto all’anno precedente. In aumento anche i prezzi per i monolocali (+6,17 per cento), e per le case con quattro (+5,5) e cinque vani (4,65). Unica flessione registrata, quella dei trilocali, il cui prezzo è sceso dell’1,57 per cento. • A rilevare l’andamento del mercato immobiliare in cittá un’i ndagine del Centro Studi di Replat spa, azenda specializzata nel settore immobiliari. I numeri fotografati dall’indagine dimostrano come, nei primi dieci mesi dell’anno che volge al termine, il mercato immobiliare locale abbia registrato una situazione di stallo: non si è ancora verificato, infatti, quel segnale di ripresa dei consumi e degli investimenti da parte delle famiglie che potrebbe dare maggiore elasticitá al settore. Andando nello specifico, si nota che la crescita maggiore dei prezzi delle abitazioni in cittá è stata quella dei bilocali, che, in dieci mesi, sono mediamente saliti del +19,50 per cento. I prezzi più alti in cittá si trovano nelle zone del centro e del Centro storico per tutte le tipologie, segno che ha tenuto il settore degli immobili di pregio. La tipologia più piccola è dunque un rifugio per coloro che desiderano comprare casa in tempo di crisi. Delle sei zone analizzate dall’indagine di Replat (Centro, Centro Storico, Torrione, Pastena, Mercatello, e Carmine-Irno), i prezzi più contenuti sono quelli di Mercatello, dove, per una casa con tre stanze, si possono spendere anche 290mila euro. • Pressoché identica la cifra anche a Pastena, mentre Torrione si distanza di poche migliaia di euro. Si sfiorano i 300mila euro per un trilocale nel quartiere Carmine, mentre al centro il prezzo medio è di 307mila euro. Sorpresa al centro storico, dove un’a bitazione con tre vani si arrivano a spendere anche 338mila euro. Decisamente alti, invece, i prezzi per i monolocali: si va dai 154 della zona del Carmine ai 186mila del centro cittadino. • Avere una sola stanza in più – e quindi comprare un bilocale – supera dappertutto quota 200mila euro. Cifra più che raddoppiata per un appartamento con cinque stanze. Che, però, non rientra nella lista dei desideri dei salernitani. Sono, infatti, i trilocali (34 per cento) e i bilocali (29) le tipologie di appartamento più richieste, mentre le zone più ambite sono il Carmine ed il centro cittadino, entrambe al primo posto con il 25 per cento delle preferenze degli acquirenti. Ma, la tipologia di casa messa su piazza dagli agenti immobiliari è costituita dalle metrature più grandi come i trilocali (nel 33 per cento dei casi) e le case con quattro stanze (32). La zona con il maggior numero di case in vendita è il centro con il 40 per cento.

di Diletta Turco fonte La Città

scelto da Michele Pappacoda

Lascia una risposta