I collaboratori raccontano gli omicidi Colucci e Maltese

0

NAPOLI. Cominceranno tra oggi e domani gli interrogatori delle 21 persone arrestate all’alba di martedì nell’ambito del blitz contro il clan Misso ed i suoi alleati di un tempo: Prinno, Elia e Mazzarella. Tra i dodici omicidi ricostruiti dall’indagine dei pm della Direzione antimafia di Napoli ci sono anche quelli di Antonio Colucci e Bruno Maltese. Il primo fu ammazzato anche se per alcuni degli esecutori «era un bravo ragazzo, ma gli ordini dei Misso non si discutevano». Il secondo fu ucciso perché era passato con gli “scissionisti” del clan Torino. Il pentito Pasquale Gatto ricostruisce mandanti, specchiettisti ed esecutori materiali.

fonte:ilroma.net       scelto da michele de lucia