Massa Lubrense. Strade scivolose, caos ed incidenti

0

Massa Lubrense. Strade al buio, alcune ridotte come fiumi in piena o come gruviera dal gran numero di buche, altre come piste da sci appena con l’auto si toccano i freni: sotto accusa le dimensioni delle carreggiate e la qualità del manto bituminoso appena piovono anche poche gocce. Nella Terra delle Sirene le proteste non solo piovono su Internet ma arrivano anche in consiglio comunale. Due incidenti stradali sulla Massa-Turro a distanza di poche centinaia di metri tra loro e con un intervallo di circa mezza giornata mandano in tilt il traffico sulla provinciale Sorrento-Massa-Sant’Agata sui due Golfi. Il primo incidente in piena curva al bivio di Santa Maria dove una Golf guidata da un immigrato polacco, Daniel Josef Kolan, slittando sull’asfalto per aver azionato i freni subito dopo avere visto sull’altra corsia un camion d’una ditta di Caserta che trasportava i prodotti alimentari, è finita contro il mezzo pesante provocando nell’urto la rottura dei freni di quest’ultimo. Il camion, guidata da Ivan Viggiano, un autista di Pastorano, è rimasto bloccato per l’intera giornata in attesa dell’arrivo di un altro automezzo per il trasbordo del carico e di un meccanico che riparasse il guasto. Sul posto i vigili di Massa Lubrense, coordinati dal comandante Rosa Russo, il vice Carlo Fabiano e i tenenti Bruno De Simone, Domenico Gargiulo, Giancarlo Nunziata e Raffaele Gargiulo. Gli automezzi pesanti sono stati deviati su percorsi alternativi tra Monticchio, Termini, Marciano e Massa-centro. Il secondo incidente poco più a valle del primo, all’altezza del bivio per San Francesco: un’autocisterna per il trasporto del latte nel pomeriggio stava dirigendosi da Massa-centro verso i caseifici di Schiazzano e Monticchio. In prossimità del bivio il conducente ha visto venirgli incontro una Mercedes 190 il cui autista ha frenato slittando sull’asfalto bagnato e finendo la corsa contro il camion. Anche in questa occasione il traffico è stato interrotto sull’arteria principale e, mentre i vigili urbani di Massa Lubrense indicavano percorsi alternativi, i carabinieri della compagnia di Sorrento soccorrevano l’autista della Mercedes che è stato ricoverato nell’ospedale di Sorrento per accertamenti. Intanto tra i residenti montano le proteste. Le pessime condizioni delle strade sono state oggetto di interrogazioni presentate l’altra sera al consiglio comunale dal gruppo di opposizione “Patto per la città”, mentre molti cittadini hanno inviato le loro lamentele sul sito internet dell’ex consigliere Raffaele Acone. (Gennaro Pappalardo – Il Mattino)

A.C.

Lascia una risposta