Napoli, scatta la trappola-ingorgo/Foto-Città in tilt: protestano gli automobilisti

0

Traffico paralizzato anche a causa di un corteo degli studenti
L’assessore Nuzzolo: «Disagi non causati dal nuovo piano»

Traffico in tilt da oltre tre ore stamane a Napoli, a causa del nuovo piano traffico attuato, da ieri nel quartiere Chiaia, in vista delle festività natalizie. La circolazione stradale risulta estremamente difficoltosa anche a causa di un corteo degli studenti e per la pioggia che è ripresa a cadere in città.

Il nuovo dispositivo prevede, tra l’altro, l’inversione dei senso di marcia di alcune arterie della zona e gli automobilisti, impreparati alle nuove disposizioni, stanno aggiungendo ulteriore caos alla circolazione stradale. Tra via Marina, via Acton e via Chiatamone si registrano automobili, bus e scooter fermi sotto la galleria della Vittoria che collega via Marina e piazza Vittoria. Ripercussioni si registrano anche nel centro cittadino.

Sul posto si trovano al momento il tenente della Polizia Municipale Gaetano Frattini, l’ingegnere Giuseppe d’Alessio, dirigente di traffico e viabilità del Comune di Napoli e l’assessore alla Mobilità Agostino Nuzzolo. «La circolazione è bloccata in piazza Municipio e nei dintorni – ha detto Nuzzolo – è necessario trovare una soluzione al problema dei cortei perché ogni arteria del centro cittadino risulta nevralgica per la circolazione stradale dell’intera citta».

«Non mi sento di addebitare i problemi di oggi – ha aggiunto l’assessore comunale alla Mobilità – al nuovo piano traffico entrato in vigore ieri in vista delle festività natalizie. Mi sono recato personalmente sul posto per un sopralluogo con gli ufficiali della municipale e ho riscontrato che la zona del nuovo dispositivo era scarica di veicoli, invece bloccati nel centro della città, in prossimità di piazza Municipio».

fonte:ilmattino   scelto da michele de lucia