Vico Equense – Turismo responsabile: Montenegro, Ong COSVP ospita l’Istituto Alberghiero

0

 

Vico Equense – Un viaggio di turismo responsabile per conoscere la cultura e la natura del Montenegro. E’ stata la visita dell’istituto alberghiero di Vico Equense alle strutture che l’ong COSV promuove nel paese. I 23 studenti e i professori sono arrivati in Montenegro dall’Albania domenica. Hanno raggiunto Crkvicko Polje, la località dove il COSV sta sviluppando il progetto che vede, tra le attività principali, la ristrutturazione dello Spomen Dom, la ‘casa della memoria’ costruita negli anni ’80 su un ex ospedale partigiano e trasformata in struttura polifunzionale e turistica. I ragazzi hanno visitato il Canyon della zona, mentre l’indomani mattina la scolaresca ha visitato Sarajevo. In serata è stato organizzato allo Spomen Dom un grande evento folkloristico di poesia e canto, in collaborazione con l’Organizzazione Turistica Locale e insieme a un centinaio di abitanti della comunità. “Una classe dell’Istituto alberghiero di Pluzione in Montenegro ha soggiornato insieme ai ragazzi italiani allo Spomen Dom per creare un reale scambio e incontro tra giovani della stessa età”, racconta Claudia Cui, responsabile Balcani del COSV. Tra le attività proposte ai ragazzi c’è l’orienteering, la disciplina che insegna a orientarsi negli spazi naturali. In contemporanea l’associazione alpinistica locale ha organizzato una gara/training. Durante l’esperienza sono state buttate le basi per un gemellaggio tra le due scuole e si è concretizzato l’invito di una scuola alberghiera montenegrina al concorso internazionale ‘gran trofeo della ristorazione’ a Brescia. L’esperienza ha aperto molteplici possibilità di collaborazione per il prossimo futuro tra le istituzioni scolastiche alberghiere dei due territori di riferimento.
fonte (Agi)
 
M.P.