SCATTA LA STANGATA PER I CAPRESI: AUMENTA LA TARIFFA RIFIUTI.

0

Scatta la stangata per i capresi. L’amministrazione comunale approva gli aumenti della tariffa dei rifiuti per sopperire al buco di 1 milione e 100mila euro nel bilancio della società Capri Servizi. L’incremento tariffario è complessivamente di circa il 35% e va a ricadere esclusivamente sulle tasche dei cittadini. Il Consiglio Comunale, nella seduta di ieri mattina, ha deliberato il nuovo piano tariffario della Tia, recependo una specifica deliberazione di giunta municipale che tiene conto della censura mossa un mese fa dal prefetto di Napoli Andrea De Martino. Il prefetto, a seguito di un esposto dei gruppi di minoranza, aveva ravvisato irregolarità nella copertura da parte del Comune di Capri dei costi della società partecipata Capri Servizi e aveva ricordato, legge alla mano, che i costi della gestione devono essere coperti esclusivamente dagli utenti. L’opposizione ha duramente contestato l’amministrazione ed ha presentato un piano di rimodulazione tariffario che è stato però bocciato dalla maggioranza. 


 L’informatore popolare

M.P.