Con le calamite tentavano di prendersi le monete all’interno della Fontana di Trevi, arrestati

0

Si fingono turisti e confondendosi tra la folla, al momento opportuno immergevano le calamite in acqua e tentavano di prendersi  le monete presenti all’interno della famosa Fontana di Trevi. Il tempestivo intervento degli uomini della Polizia di Stato ha rovinato i loro piani; infatti,gli agenti del Commissariato Trevi diretti dal Dr.Lorenzo Suraci, già da tempo tenevano sotto controllo i movimenti sospetti di tre persone. Nello scorso pomeriggio, una volta individuati e pedinati,sono stati sorpresi proprio mentre tentavano di prendersi le monete all’interno della fontana.  Gli agenti li hanno bloccati e identificati e per loro sono subito scattate le manette ai polsi con l’accusa di furto. I tre uomini di nazionalità rumena, sono stati successivamente trasportati presso le camere di sicurezza della locale Questura in attesa di essere processati per direttissima.Dagli accertamenti svolti dalla Polizia di Stato, è risulato, inoltre, che uno di loro era stato colpito da un provvedimento di divieto di riingresso in Italia fino al 18 marzo 2015 e per questo per lui scatterà l’espulsione.