Pimonte. "Erbacce e foglie secche, stop ai falò senza regole"

0

Il richiamo del sindaco Dattilo ai proprietari terrieri


Pimonte. “E consigliabile accendere i falò per bruciare erbacce secche e rami da potatura in prima mattina e attenendosi alla vigente regolamentazione amministrativa”. Lo afferma il sindaco Giuseppe Dattilo, dopo diverse segnalazioni giunte al comune da parte di cittadini malati d’asma, o di anziani, che hanno avuto problemi con i fumi emanati da questi roghi, accesi per lo più da contadini e da proprietari di fondi terrieri che usano questo metodo rapido ed economico per fare pulizia, senza badare eccessivamente alle possibili conseguenze negative per altre persone. “Prego chiunque debba accendere falò – ha affermato Dattilo – di farlo di buon ora in prima mattina e attenendosi alla regolamentazione legislativa al riguardo. Il tutto per garantire una tranquilla e pacata convivenza civile nel nostro paese”. Decine di segnalazioni sono giunte in settimana al Comune. I cittadini hanno chiesto all’amministrazione comunale di accentuare i controlli per far sì che venga rispettata la legge. Ma credo che in questo caso conclude il sindaco basti un po di buonsenso per mettere a tacere ogni polemica.

Michele Pappacoda