SPORT: AGEROLA AI VERTICI DELL’AUTOMOBILISMO NAZIONALE

0

Il giovane Cuomo  incanta gli appassionati della velocità

 AGEROLA – Da sempre terra florida di talenti dell’automobilismo, Agerola non si smentisce e grazie alle grandi capacità di un suo figlio, Giovanni Cuomo, è sempre ai vertici del motosport nazionale. Il promettente driver campano è ormai uno dei giovani più interessanti nel panorama automobilistico italiano, infatti a soli 23 anni possiede già una consistente esperienza grazie ad oltre 150 partecipazioni a gare automobilistiche di velocità, sia in autodromo che in salita. Recente è inoltre l’affermazione in terra marchigiana, dove  ad Ascoli a bordo di una Radical- Suzuki della scuderia Autosport Sorrento, ha sbaragliato una concorrenza agguerrita precedendo all’arrivo piloti famosi e rispettati. Importante per la sua formazione di driver è stata la figura del padre. Cuomo è infatti figlio d’arte, essendo il padre Andrea, pilota e preparatore sin dagli anni ’80 e tutt’oggi ancora in attività e ai vertici delle classifiche.

 “Sono soddisfattissimo dei miei risultati” – esordisce Cuomo – “ma certamente siamo solo all’inizio.” 

“Sono partito dal basso, e grazie al supporto di mio padre e ai suoi sacrifici, gara dopo gara ho costruito la mia carriera fino ad ora”- continua il pilota dei Lattari – “Solo 5 anni fa non avevo all’attivo nessuna partecipazione a gare agonistiche, allora però con l’aiuto di papà iniziammo a dar vita al mio sogno: costruire e pilotare un prototipo da competizione. Nacque così la VW Golf con motore motociclistico con la quale iniziai a gareggiare”. Il cammino di Cuomo successivamente, grazie alle ottime prestazioni,  è stato in continua ascesa. Il talento del giovane agerolese è stato percepito sin da subito dal patron dell’Autosport Sorrento, il poliedrico Tonino Esposito, che grazie alla profonda amicizia che lo lega alla famiglia Cuomo, ha messo a disposizione di Giovanni tutti i mezzi necessari per potersi esprimere da protagonista alle tante gare disputate, tra le quali spiccano le vittorie al Campionato Italiano Velocità della Montagna dell’anno 2008. “Se sono  giunto sin qui, grande merito va alla mia famiglia che con tanti sacrifici mi ha sempre permesso di poter dar sfogo a questa mia grande passione. Un grazie speciale lo merita però lo staff dell’Autosport Sorrento, nelle persone di Giovanni, Alessio, Carmine, Mosè e Gennaro e soprattutto al patron Esposito e sua moglie Michelina. E soprattutto grazie a loro e alle auto che mi hanno messo a disposizione che ho potuto raggiungere questi risultati”. La giovane età e le grandi potenzialità portano Cuomo ad azzardare un 2011 all’insegna di vittorie e soddisfazioni: “Spero che il prossimo anno mi dia la possibilità di partecipare a gare sempre più prestigiose in modo da poter portare in giro per l’Italia con orgoglio anche il nome di Agerola. Mi auguro che possa sempre migliorare e,  perché no,  in futuro riuscire a togliermi la soddisfazione di vincere l’ambito Campionato Italiano”.

(A. Acampora)