Lo strappo di Fini: "Berlusconi si dimetta"

0

Sono tutte dedicate all’affondo del presidente della Camera contro il governo le prime pagine dei giornali di oggi. “Quirinale in allarme”, secondo il Corriere della sera.

Sono tutte dedicate all’ultimo strappo di Gianfranco Fini, che da Bastia Umbra ha chiesto le dimissioni di Berlusconi, le prime pagine dei giornali di oggi 8 novembre.
“Fini Rompe: governo sull’orlo della crisi”, titola il Corriere della Sera. “Strappo finale, ma poi?” è l’interrogativo dell’editoriale di Pierluigi Battista. All’interno, un retroscena sulle reazioni del Quirinale definito “in allarme” e la reazione del ministro Sacconi che dice “Fini è un uomo del passato, subalterno alla sinistra”.

“Fini: crisi o noi via dal governo” il titolo di apertura della Repubblica, mentre “E’ arrivato il 25 aprile” è il commento del viceministro Massimo Giannini nel suo editoriale. Nel quotidiano diretto da Ezio Mauro anche la reazione del leghista Zaia che dice: “Parole intollerabili”. Un cerino spento e il titolo “Tempo scaduto” invece sulla prima pagina dell’Unità.

Intervista alla presidente del Pd Rosy Bindi sulla Stampa, che dice: “Bene Fini, ma non lo aspetteremo”.

“L’ultima raffica di Fini” il titolo di apertura del Giornale, con un duro editoriale di Vittorio Feltri. “E’ sbarcato un marziano” titola invece il Tempo, defindendo Fini “lo smemorato di Perugia”. Per il direttore Mario Sechi il presidente della Camera vuole distruggere il berlusconismo, ma non ci riuscirà per la sua “incapacità di proposrsi come successore”.

skytg24ore

scelto da Michele Pappacoda